Trionfano i giovani talenti di Treviso

Celebrazione del Concorso in memoria di Alberto Chatail

Pubblicato il 3 giugno 2024


 

Con grande entusiasmo e partecipazione si è concluso il concorso organizzato dall’ Alliance Française di Treviso in memoria di Alberto Chatail, il giovane italo-francese noto per la sua capacità di unire due culture in una vibrante espressione di vita. La competizione prevedeva la realizzazione di un video della durata di massimo 3 minuti in lingua francese con la possibilità di inserire qualche vocabolo in lingua italiana; basandosi sulle seguenti tematiche: musica, sport, cucina, festa, giochi di parole e plurilinguismo. Sono stati coinvolti studenti delle scuole secondarie della provincia e premiati coloro che hanno saputo coniugare spirito interculturale e creatività.


I vincitori del Concorso
In rappresentanza dell’Istituto Antonio Scarpa, ha preso parte al concorso la classe 4a A del liceo linguistico, presentando quattro video di cui due gruppi, “Les Papillons” e “Kaleido”, i quali sono stati insigniti, rispettivamente, del primo e terzo premio.

 

Primo Premio: Les Papillons – "La Cène"

Ignat - Popa- Spahillari

Il primo posto è stato aggiudicato al video “La Cène", realizzato da Larisa Popa, Florjana Spahillari, Giorgia Ignat (nella foto a sinistra) e Asmaa Moustaid. Divertente cortometraggio che simula un pranzo tra una coppia di invitati francesi e una coppia di ospiti italiani, dove si evince la disputa sull’origine e la preparazione di alcune pietanze simili tra le due culture e il tipico campanilismo interculturale tra i due popoli ‘cousins’. La giuria ha apprezzato i dettagli caratteristici nel modo di vestire e di interfacciarsi delle coppie, evidenziando le differenze culturali.

La spontaneità nella recitazione e la buona padronanza linguistica delle studentesse sono state valutate positivamente. Le scelte tecniche, come il movimento di macchina,
l’alternanza tra scene e inquadrature e l’utilizzo della tecnica di eye contact (recitare guardando in macchina), sono risultate eccellenti. La qualità delle immagini e l’inserimento dei sottotitoli per facilitare la comprensione del contenuto sono stati altri punti di forza.

 

Terzo Premio: Kaleido
Strimb - Camerotto - Mior - CasonatoLe studentesse Alessia Mior, Alessandra Camerotto, Sara Flavia Strimb e Nicole Casonato (nella foto a destra) sono state insignite del terzo posto con il video “Jeux de Mots”.

Questo cortometraggio ha presentato giochi linguistici su filastrocche e scioglilingua in francese, accompagnati da una piacevole traduzione in italiano. Il video, recitato in stile rap per il francese e in stile teatrale classicheggiante in lingua italiana, risultando molto simpatico e ben riuscito, dimostrando una grande abilità nel passare tra due stili e linguaggi diversi con naturalezza e originalità.

 

Il Concorso e la Missione di Promuovere l'Interculturalità

Il concorso, che ha visto la partecipazione di numerosi giovani, ha avuto come obiettivo
principale quello di promuovere l'incontro tra le culture italiana e francese attraverso il
linguaggio multimediale, tanto caro alle nuove generazioni.
L'Alliance Française di Treviso ha saputo creare un evento che non solo ha omaggiato la
memoria di un giovane speciale, ma ha anche stimolato la creatività e la collaborazione tra gli studenti, incoraggiandoli a esplorare e celebrare la ricchezza della diversità culturale.

Marta Badocco, Alessandra Camerotto e Alessia Mior

 

Rappresentanti al concorso Alberto Chatail