COMUNICAZIONE DELLA DIRIGENTE SCOLASTICA

In seguito all’Ordinanza n. 25 del 20 gennaio 2023 (prot. 921/2023) della Sindaca del Comune di Oderzo, ing. Maria Scardellato, avente per oggetto “Interdizione utilizzo locali scolastici plesso Amalteo”, mi rivolgo a tutta la comunità scolastica affinchè non si diffonda un inutile allarmismo.
Comprendo la preoccupazione per il disagio che studenti/esse, genitori, docenti, personale ATA dovranno affrontare dal punto di vista della didattica e del trasporto, ma è prioritario garantire la salute e la sicurezza a tutti coloro che frequentano e vivono la scuola.
In collaborazione con la Provincia e gli Enti comunali abbiamo individuato tre locali dove trasferire i 418 alunni/e della sede di Oderzo e proseguire le attività didattiche senza interruzioni e in sicurezza: sette classi saranno dislocate presso il Patronato di San Vincenzo de Paoli ad Oderzo, tredici al Patronato Don Bosco di Motta di Livenza e tre nella sede centrale dell’Istituto Scarpa.
Ringrazio il Monsignore Vittorino Battistella e Don Angelo Pavan per aver messo a disposizione gli spazi.
Il lavoro di squadra è stato sorretto dalla volontà comune di unire le forze per fare in modo che tutti gli alunni e ciascuno di loro non si sentissero abbandonati a se stessi. Stiamo lavorando per gestire questa situazione emergenziale organizzando la didattica a distanza, i nuovi orari, il trasloco e le soluzioni inerenti il trasporto: ringrazio tutti per l’impegno e l’appoggio fattivo.
Alle famiglie in particolare chiediamo di collaborare con l’auspicio che le Amministrazioni locali, provinciali, regionali istituiscano un nuovo edificio scolastico ad Oderzo che diventi sede associata dei Licei Classico, Scienze Umane e Linguistico.
Sono consapevole che il momento è tra i più delicati della vita scolastica dato che a gennaio si effettuano le iscrizioni alle classi prime. Desidero rassicurare i nuovi iscritti e le loro famiglie: gli indirizzi dello Scarpa di Oderzo sono cresciuti e consolidati negli anni grazie alla didattica di qualità offerta che ha ottenuto la fiducia delle famiglie, degli studenti che scelgono numerosi di intraprendere tali studi.
Con la speranza che i disagi di questa situazione imprevista pesino il meno possibile sulla crescita umana e scolastica di tutti gli alunni/e frequentanti il nostro Istituto, auspico che si risolva prima possibile con la cooperazione e il sostegno di Tutti.

La Dirigente Scolastica
prof.ssa Maria Cristina Taddeo

Allegati
COMUNICATO DELLA DIRIGENTE SCOLASTICA 24-01-2023.pdf