Premio BERNARDI: il premio a due studentesse dello Scarpa


Si è celebrata domenica 17 ottobre 2021 la premiazione del concorso “Mario Bernardi”, evento culminante di tutta una settimana dedicata alla poesia in territorio opitergino.

Nel premio, che nel corso di sei anni è cresciuto sempre più raggiungendo anche una portata internazionale, si sono distinte due studentesse dell’ISSIS Antonio Scarpa, frequentanti i licei umanistici di Oderzo: sono state infatti segnalate, con declamazione pubblica dei loro componimenti, Pessotto Veronica, dell’ex 5X liceo linguistico (già vincitrice assoluta della sezione studenti nell’edizione 2019/2020), e Marta Spricigo, dell’attuale 5A scienze umane.

           

La prima ammette di non aver mai scritto poesie, ma di essersi voluta mettere alla prova con qualcosa di diverso dal solito: “la poesia è dedicata ad un’amicizia che è finita con un pesante litigio. Ho voluto trasmettere le sensazioni che provo quando vedo quella persona, soprattutto il disagio e il dolore”. Marta Spricigo, invece, ci racconta che, su proposta della sua insegnante prof. Anna Maso, ha partecipato “collegando il tema della lontananza al sentimento che può emergere in uno straniero, costretto ad abbandonare la propria terra per problematiche economiche o politiche, e alla sensazione di smarrimento e solitudine che ne deriva”.

“Le studentesse meritano tutta la nostra ammirazione”, afferma soddisfatto il dirigente Michele Giannini, poiché, pur essendo la poesia in questo momento un po’ svalutata, da sempre gli esseri umani ne hanno avuto bisogno: essa infatti, grazie alla sua natura polisemica, costituisce un arricchimento e permette di crescere e maturare.

Oggi Treviso del 25 ottobre 2021-Due studentesse dell'ISISS Antonio Scarpa distintesi al Premio "Mario Bernardi"