LICEO CLASSICO A CURVATURA ARCHEOLOGICA

MOTIVAZIONI E OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

La proposta nasce dalla riflessione intorno alla realtà culturale, storica e artistica della città di Oderzo e del territorio opitergino accanto a un'analisi dei bisogni formativi degli allievi liceali dell'attuale indirizzo classico in rapporto al profilo educativo, culturale e professionale dello studente. L’articolazione oraria del Liceo prevede infatti l’insegnamento di Storia dell’Arte solamente nelle classi del triennio, precludendo agli alunni del biennio la possibilità di accedere a conoscenze utili ad ampliare il proprio bagaglio formativo già dai primi anni di scuola superiore ai fini del raggiungimento di competenze disciplinari proprie come la consapevolezza del valore culturale del patrimonio archeologico, architettonico e artistico, ma anche la conoscenza delle questioni relative alla tutela, alla conservazione e al restauro dei beni culturali in generale.

L’attività curricolare sarà potenziata dallo studio dell’Archeologia come disciplina (storia, metodi, strumenti e aspetti normativi), gli ambiti riguarderanno le aree archeologiche delle civiltà preromana e romana e la storia della città e del territorio opitergino in età medioevale. Per il triennio la proposta aggiunge un'ora alle due già curricolari, consentendo, accanto al raggiungimento degli obiettivi specifici di apprendimento previsti dal piano di studi dalle Indicazioni nazionali, di approfondire la conoscenza della realtà artistica della città e del territorio opitergino durante i periodi comunale, veneziano, napoleonico, austriaco e contemporaneo. La finalità è quella di potenziare negli allievi le competenze necessarie a far maturare la consapevolezza dell'importanza della valorizzazione e della tutela del patrimonio attraverso l'educazione alla conoscenza e al rispetto dei beni artistici, paesaggistici e culturali di interesse locale e nazionale. Si precisa che, per quanto riguarda lo sviluppo del curricolo, alcune discipline faranno riferimento alle Indicazioni nazionali riguardanti gli obiettivi specifici di apprendimento concernenti le attività e gli insegnamenti compresi nei piani di studi previsti per i percorsi liceali, per altre, si prevede lo sviluppo di un curricolo interdisciplinare: per esempio per lo studio del Latino e del Greco alcune ore saranno finalizzate alla conoscenza delle fonti letterarie, classiche e medievali, orientate allo studio delle testimonianze archeologiche ed artistiche del territorio. Visite guidate e viaggi di istruzione completeranno il percorso didattico: il curriculo potrà essere corredato da ore di approfondimento e da attività laboratoriali (anche di scavo nelle aree archeologiche e/o simulati, esperienze nel settore dell’archeologia digitale), ampliandosi nell’esplorazione delle aree archeologiche e delle realtà museali del territorio, attraverso il necessario coinvolgimento degli enti presenti a Oderzo (Museo archeologico Eno-Bellis/Biblioteca, altro).

Quadro orario con il potenziamento dell'area storico-artistica e archeologica

I° Anno

II° Anno

III° Anno

IV° Anno

V° Anno

Lingua e Letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua e cultura latina

5

5

4

4

4

Lingua e cultura greca

4

4

3

3

3

Lingua e cultura straniera

3

3

3

3

3

Storia e geografia

3

3

Storia

3

3

3

Filosofia

3

3

3

Matematica

3

3

2

2

2

Fisica

2

2

2

Scienze naturali

2

2

2

2

2

Storia dell'arte e Archeologia

2

2

3

3

3

Religione cattolica o att. alternative

1

1

1

1

1

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

TOTALE

29

29

32

32

32